334 8238847 info@newebstudio.it

Se desideri migliorare il tuo posizionamento nei motori di ricerca, spesso non serve “chiedere aiuto” ad una Web Agency. il professionista di cui hai bisogno è il consulente SEO cioè un esperto in tecniche e ottimizzazioni per il miglioramento della visibilità su internet, specialmente utilizzando Google.

Il momento migliore per consultare un professionista SEO è senza dubbio durante la creazione del sito web. Un’ottimizzazione SEO eseguita a regola d’arte in fase di “creazione” grafica, sicuramente porterà moltissimi benefici. Se questo non è possibile, un buon consulente SEO sarà in grado di migliorare anche un sito internet già esistente.

Prima di iniziare addentrarti nel mondo della SEO, è bene prendere in considerazioni 4 punti molto importanti:

  1. Un’ottimizzazione SEO richiede impegno e tempo. Se cerchi una soluzione per ottenere risultati “da oggi al domanI” lascia perdere la SEO.
  2. Dovrai fidarti ciecamente del consulente SEO. Lui saprà esattamente cosa e come fare.
  3. Può capitare che un sito “accattivante” in termini grafici, non sia funzionale a livello SEO. Potresti dover sacrificare la “bellezza” del tuo sito a favore di una migliore usabilità e leggerezza.
  4. Il 90% di ciò che hai letto sulla SEO è falso o frutto di leggende metropolitane. Svuota la mente e dimentica tutto ciò che credi di sapere sui motori di ricerca.

Compresi questi semplici punti, sei pronto a trovare il consulente SEO che ti accompagnerà in questo percorso. Ecco alcune domande che potrai fare al consulente SEO in fase di selezione:

  • Posso vedere qualche esempio di ottimizzazioni SEO eseguita con risultati oggettivi di posizionamento?
  • Utilizzi tecniche conformi alle linee guida Google per ottimizzare un sito web?
  • Offrite anche servizi di marketing “alternativi” al posizionamento organico sui motori di ricerca?
  • Quali risultati mi posso aspettare da questa azione SEO?
  • Quanto tempo dovrò attendere per ottenere i primi risultati?
  • Che esperienza hai nella gestione di progetti locali e/o nazionali?
  • Quali sono le tecniche SEO principali che utilizzerai per rendere visibile il mio sito su Google?
  • Da quanto tempo ti occupi di consulenza SEO e posizionamento sui motori?
  • Possiamo comunicare telefonicamente in fase di lavorazioni o l’assistenza verrà gestita solo tramite email?

Allo stesso modo, il consulente SEO per comprendere come gestire la lavorazione, dovrebbe farti qualche domanda specifica. Qualche esempio può essere:

  • Cosa ti differenzia da altre attività come la tua?
  • Quali specifici prodotti e/o servizi offrite ai vostri clienti?
  • Che tipo di canali pubblicitari utilizzate attualmente?
  • Quali sono i tuoi principali concorrenti locali e/o nazionali?

Terminata questa fase di conoscenza, arriva la parte più delicata: dovrai essere in grado di capire se il consulente SEO che hai di fronte è una persona serie e capace, o soltanto un “agente di vendita” addestrato a ripetere la solita filastrocca a tutti i clienti. Purtroppo attualmente non esiste un vero e proprio albo professionale, quindi chiunque può raccontare ciò che vuole.

La scelta è molto importante: dovrai fidarti ciecamente del tuo consulente SEO

Come anticipato, dovrai fidarti ciecamente del tuo consulente SEO. Proprio per questo motivo è importantissimo effettuare un’attenta selezione.

Ci sono delle tecniche “vietate” nell’ottimizzazione nei motori di ricerca, che spesso vengono utilizzate per effettuare un posizionamento rapido ma caratterizzato da una scarsissima affidabilità. Questo cosa significa? Semplicemente che i tuoi risultati potrebbero sparire da un momento all’altro (appena Google si accorgerà dell’inganno).

Altra dinamica purtroppo MOLTO comune in Italia è prendere il malloppo, raccontare un sacco di paroloni al Cliente per poi NON FARE ASSOLUTAMENTE NULLA in termini di ottimizzazione. In questo caso però puoi stare tranquillo. Funziona al contrario di qualsiasi altra realtà… solitamente questo gioco viene messo in atto dalle agenzie web più grandi e famose. Se hai davanti un consulente SEO freelance o di una piccola – media agenzia, puoi stare (abbastanza) tranquillo!

Ecco alcuni tra gli aspetti che andrebbero presi in considerazione per capire se il lavoro sarà eseguito a regola d’arte:

  • L’ottimizzazione verrà eseguita tramite dei reindirizzamenti ingannevoli da “domini ombra” (di proprietà dello stesso consulente SEO)?
  • Verranno create delle pagine “doorway” per forzare il posizionamento dei risultati su Google?
  • Verranno acquistati “link” da altri portali per trasmettere autorevolezza al nostro sito web? Questa operazione può portare a serie penalizzazioni se gestita in modo superficiale
  • Potrò visualizzare oggettivamente le parole chiave ottimizzate anche dal mio PC o da altri dispositivi connessi in rete?
  • I contenuti da indicizzare verranno copiati da altre fonti o saranno reati ad hoc per il mio sito web?

Questi aspetti / domande dovrebbero far scappare qualsiasi consulente SEO con intenti “truffaldini”. Ricorda inoltre che:

  1. Un consulente SEO difficilmente ti contatterà per offrirti un servizio… se è davvero bravo e capace, sarai tu a contattare lui.
  2. NESSUNO può garantire la prima posizione su Google. Non esistono rapporti privilegiati con Google.
  3. Cerca di capire esattamente come andrà ad operare il consulente SEO che hai scelto.
  4. Scegli con giudizio e verifica dove andranno a finire i tuoi soldi.

Se desideri ricevere maggiori informazioni sulle linee guida da seguire per collaborare con un consulente SEO, puoi contattarci senza nessun impegno.

Fare chiarezza è il primo passo per evitare di essere “fregati”!

Per la creazione di questo articolo, abbiamo preso spunto dalla guida Google: – Hai bisogno di un SEO?

 

Sommario
Come scegliere un Consulente SEO
Nome Articolo
Come scegliere un Consulente SEO
Descrizione
Se desideri migliorare il tuo posizionamento nei motori di ricerca, il professionista di cui hai bisogno è il consulente SEO cioè un esperto in visibilità su Google.
Autore
Azienda
Neweb Studio
Logo aziendale
× Scrivici su WhatsApp